Polonia Oggi: Il sito di Tarnowskie Góry nella lista UNESCO dei patrimoni dell’umanità

0
1708

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il Comitato del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, la cui sessione è in corso in questi giorni a Cracovia, ha stabilito ieri che la miniera di piombo, argento e zinco di Tarnowskie Góry e il suo sistema sotterraneo di gestione delle acque sarà inserita nella prestigiosa lista. Si tratta del 15° sito polacco iscritto nella lista UNESCO dei patrimoni dell’umanità. Zbigniew Pawlak, vicepresidente dell’associazione degli appassionati della terra di Tarnowskie Góry (Stowarzyszenie Miłośników Ziemi Tarnogórskiej) ha commentato commosso: “Provo un sentimento eccezionale e mi mancano le parole per esprimermi. Oggi è un giorno particolare per noi abitanti di Tarnowskie Góry e per la Polonia. Oggi siamo al centro del mondo”. Pawlak spera che la novità possa contribuire a un aumento dei turisti. Ma ha aggiunto: “La cosa più importante è la conservazione del patrimonio e la sua trasmissione alle future generazioni. L’Unesco ci può aiutare”. I lavori di promozione per l’inserimento nella lista sono iniziati sei anni fa e il sindaco della città Arkadiusz Czech ha voluto rendere omaggio alle generazioni di cittadini di Tarnowskie Góry che hanno contribuito a creare il sistema sotterraneo di distribuzione dell’acqua. Parole di soddisfazione sono giunte anche dalla viceministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale, Magdalena Gawin: “La Polonia, come organizzatrice della sessione, attribuisce grande importanza alla tutela del patrimonio culturale”.

La fonte dell’articolo è http://www.pap.pl/

La foto è tratta dal sito dell’Unesco: © Tarnowskie Góry Land Lovers’ Association

 

Quest'articolo è disponibile in: Italiano