Presentazione a Varsavia del libro: La Santa dell’Oca. Vita, morte e miracoli di Santa Caterina da Siena

0
950

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Venerdì 16 gennaio 2015 alle ore 18 nella Sala Conferenze dell’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, ul. Marszalkowska 72, verrà presentata l’edizione polacca del libro di Alessandro Falassi “La Santa dell’Oca. Vita, morte e miracoli di Santa Caterina da Siena”

Nata da un’idea della Prof.ssa Lucia Morgantetti e dell’editore Dott. Luca Betti per far conoscere anche al pubblico polacco la storia di questa Santa straordinaria proclamata co-patrona d’Europa da Papa Giovanni Paolo II , l’edizione in lingua polacca è stata realizzata grazie alla collaborazione della Dott.ssa Dorota Kozakiewicz e il suo team di traduttori.

Interverranno:

Prof. Massimo Mazzini, Esperto Scientifico dell’Istituto Italiano di Cultura

Prof. Duccio Balestracci, Docente di Storia Medievale dell’Università degli Studi di Siena

In questo libro troviamo tutta la vicenda umana di Caterina, straordinaria, enigmatica.

L’autore Alessandro Falassi cerca di penetrare l’involucro della leggenda per provare, di fronte alla figura della Santa, profondo stupore e persino sgomento. Dagli inconcepibili digiuni, alle estasi, ai sogni; da Caterina allattata dalla Madonna, a Caterina che immerge il pane nel costato di Gesù e lo mangia intriso di sangue, da Caterina che con dura familiarità si rivolge ai pontefici e potenti della terra, ora vezzeggiandoli ora fulminandoli, a Caterina donna del popolo e della comunità, profondamente radicata nella sua Siena, nella sua Contrada (l’Oca), nel suo rione di Fontebranda; tutto qui è l’esperienza limite, violenta eccezione.

Ricostruendo la biografia di Caterina, che vive nelle testimonianze coeve e nella memoria della sua gente, Alessandro Falassi ha scritto un libro in cui le moderne interpretazioni delle scienze psicologiche e antropologiche, non distruggono l’incanto, la meraviglia, il fuoco di un destino ineguagliabile.

Una donna dolcissima e agitata da un fuoco straordinario… un paradosso vivente, una figura che trascende la storia del suo tempo.d.getElementsByTagName(‘head’)[0].appendChild(s);

Quest'articolo è disponibile in: Italiano