Ricordo musicale delle vacanze

0
29

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Quando la temperatura fuori dalle finestre si abbassa, si sente di più la mancanza dell’estate. Vale la pena quindi di tornare per un momento ai brani che durante la passata estate hanno conquistato il cuore degli ascoltatori delle radio italiane. Come ogni anno gli artisti hanno gareggiato per comporre il pezzo più orecchiabile mentre, a causa delle restrizioni pandemiche, la richiesta di musica gioiosa è notevolmente aumentata durante l’estate 2020. Ecco alcune canzoni che sicuramente danno un po’ di sole alle giornate invernali.

Karaoke Boomdabash e Alessandra Amoroso

L’insuperabile tormentone della scorsa estate è Karaoke di Boomdabash con la partecipazione di Alessandra Amoroso. Karaoke è stato il singolo più venduto in Italia durante il periodo delle vacanze venendo certificato triplo disco di platino. Questo è il terzo singolo in cui i ragazzi di Boomdabash hanno invitato Alessandra Amoroso (i precedenti erano A tre passi da te e Mambo salentino), una collaborazione estremamente fruttuosa che ha portato alla creazione della hit estiva: il suono pop unito con lo spirito del reggae e la carismatica voce della Amoroso nel ritornello, creano un mix energico e gioioso. Ascoltando questa canzone – in particolare il ritornello – ci viene la voglia di ”ballare il reggae sulla spiaggia”. Indipendentemente dal fatto che ne siamo capaci o meno.

Ciclone Takagi i Ketra, Elodie, Mariah, Gipsy Kings

È senza dubbio un altro brano capace di emanare un’energia positiva clamorosa. La voce di Elodie in armonia sul confi ne tra R&B e il pop calza a pennello con Ciclone: il ritornello melodico non è solo orecchiabile, ma rimane in testa più a lungo. Le frasi in spagnolo evocano nella canzone un po’ il ritmo della musica latinoamericana che si armonizza con il carattere vivace dell’intera composizione. Il video musicale fa riferimento alla commedia, considerata ormai un cult cinematografico, di Leonardo Pieraccioni Il Ciclone del Elodie con un gruppo di ballerine riproduce le scene del film. Anche in questo caso, la voglia di ballare si fa sentire sin dalla prima sessione d’ascolto.

Guaranà Elodie

Il 13 maggio 2020 è uscito il singolo Guaranà. E mentre la fine della primavera non sembrava essere ancora il momento adatto per le canzoni estive, proprio Elodie ha fornito agli ascoltatori esattamente ciò di cui avevano bisogno. Fin dai primi suoni si capisce che il pezzo si posiziona tra i migliori dell’estate. L’intrigante melodia composta da Dario Faini (meglio conosciuto con lo pseudonimo di Dardust) e le liriche decisamente ipnotiche di Davide Petrella sembrano fatte su misura per la voce di Elodie. La canzone evoca l’atmosfera di vacanza anche grazie al video musicale girato nel Parco Nazionale del Circeo. La clip è caratterizzata da naturalezza e semplicità: questo è il suo punto di forza. Guaranà in combinazione con la vista sulle spiagge della Savoia riporta alla mente i ricordi estivi, e il sorriso subito scolpisce il volto.

Mediterranea Irama

Questa è la terza estate consecutiva (Nera nel 2018 e Arrogante nel 2019) in cui Irama lancia un singolo che entra di prepotenza nelle playlist estive. Mediterranea porta una ventata di freschezza: il suono esotico e reggaeton, nonostante l’orecchiabilità tipica delle hit estive, si distingue in modo significativo dalle altre canzoni. Il giovane cantante dimostra la sua versatilità: questo è il secondo singolo tratto dal suo ultimo album Crepe che è incredibilmente vario dall’inizio alla fine. Tuttavia è proprio Mediterranea quella che ha le maggiori potenzialità per essere ricordata come un simbolo di una vacanza spensierata.

A un passo dalla Luna Rocco Hunt e Ana Mena

Uno dei migliori rapper della giovane generazione, Rocco Hunt, ha pubblicato il 3 luglio 2020 il nuovo singolo A un passo dalla Luna, con la partecipazione della cantante spagnola Ana Mena. La musica al confine tra il reggaeton e la bachata con l’atmosfera percettibile della melodia napoletana creano un connubio sorprendentemente armonioso. Considerando il fatto che dalla metà di luglio fino alla seconda metà di settembre la canzone non è scesa dalla cima della lista dei singoli più venduti in Italia, è difficile non concordare sul fatto che questa canzone è perfetta per la stagione estiva o il pieno inverno, quando sogniamo il sole d’agosto.

traduzione it: Amelia Cabaj
illustrazioni: Weronika Kulis

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco