Sformatino di salmone, porro brasato e patate con crocchette di patate farcite

0
3

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Ingredienti per 3 persone

Per lo sformatino:

  • 350 g  porro (1 porro grande)
  • 300 g  patata (3 patate medie)
  • 300 g salmone fresco (trancio)
  • 50 cl di vino rosso secco
  • qualche goccia di crema di aceto balsamico di Modena
  • ¼ di bicchiere di olio extravergine d’oliva 
  • sale e pepe nero q.b.
  • qualche foglia di rucola

Per 3 crocchette:

  • 150 g di patate (una patata media)
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • un po’ di pane grattugiato
  • 3 dadini di pecorino fresco o formaggio Asiago
  • 2 uova
  • olio di semi per friggere
  • sale e pepe q.b.

Preparazione di 3 sformatini:

Mondare e lavare il porro, tagliare a rondelle di c.a. ½ cm. Cuocere il porro dolcemente nell’olio sfumando con il vino rosso e qualche goccia di crema di aceto balsamico di Modena e un pizzico di sale. Nel contempo lessare le patate al 70% della cottura. Raffreddare, sbucciare e tagliare a fettine di c.a. ½ cm, salare e pepare.

Per preparare lo sformatino aiutarsi con una formina in metallo, tonda o quadrangolare a piacere.

In un vassoio stendere della carta da forno dove poggiare le formine. Inserire all’interno di ogni una:  I° strato di patate, II° di porri precedentemente brasati, III° ancora qualche fettina di patata e sopra il trancio di salmone crudo un pizzico di sale, pepe nero e qualche goccia d’olio evo.

 Infornare a forno caldo c.a. 200° per 15 min.

Preparazione di 3 crocchette:

Lessare le patate, sbucciare e schiacciare con uno schiaccia patate in una terrina. Rompere l’uovo separando l’albume dal tuorlo. Unire il tuorlo ed il parmigiano alla patata, amalgamare bene, salare, pepare e dividere l’impasto in 3 parti. Con le mani leggermente infarinate, fare 3 palline avendo cura di inserire all’interno il dadino di formaggio.  

Sbattere l’uovo salare e passare le palline di patata prima nell’uovo e dopo nel pane grattugiato.  Friggere in olio bollente possibilmente tenendole sollevate con un colino di acciaio forato, ciò eviterà annerimenti della parte inferiore. Adagiare le crocchette in una carta assorbente e impiattare assieme allo sformatino ben caldo su un letto di rucola. 

Buon appetito!

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco