OFF Camera 2020: non abbiamo paura del cinema!

0
24

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.p

All’insegna di questo motto si svolge dal 11 settembre al 25 settembre il festival OFF Camera di quest’anno. In uno spazio virtuale e nei drive-in dieci film di registi di tutto il mondo competono per l’apprezzamento del pubblico e il Premio Cinematografico di Cracovia. L’addetta stampa del festival Alicja Myśliwiec ha sottolineato che gli organizzatori vogliono promuovere i giovani registi e debuttanti. L’affluenza nel cinema drive-in durante le proiezioni è notevole. Ogni giorno al parcheggio dello Stadio Comunale Henryk Reyman a Cracovia arrivano circa cento auto. Nel programma del festival abbiamo tra l’altro “Kursk” di Thomas Vinterberg, “Beautiful Boy” di Felix Van Groeningen o “Dinner In America” di Adam Rehmeier. Per quanto riguarda la cinematografia polacca possiamo trovare i film come ad esempio: “Pan T.” di Marcin Krzyształowicz, “Bliscy” di Grzegorz Jaroszuk con la partecipazione di Olaf Lubaszenko e “Safe Inside” di Renata Gabryjelska. Gli organizzatori di OFF Camera 2020 si augurano che i registi arrivino a Cracovia e che il festival rimanga uno spazio per un forte dialogo tra gli spettatori e i cineasti, nonostante le difficoltà relative al coronavirus.

 

Quest'articolo è disponibile in: Italiano