Varsavia, inaugurata la mostra su “Solidarność”

0
42
nor

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Nell’atrio principale della stazione Varsavia Centrale è stata inaugurata la mostra “QUI è nata Solidarność”. Dai pannelli informativi preparati dall’Istituto della Memoria Nazionale si possono conoscere le biografie degli iniziatori del movimento di liberazione e i posti nei quali dal luglio al settembre 1980 si formava “Solidarność”. Il vicepresidente dell’Istituto Mateusz Szpytma, ha sottolineato che la mostra tra luglio e agosto sarà presentata in 53 località diverse ed è composta dalla parte di livello nazionale e dalle parti locali, creati dai reparti dell’Istituto. Il rappresentante statale Janusz Kowalski ha detto che soprattutto i giovani dovrebbero studiare la storia della “Solidarność” e ha anche evidenziato il grande impegno dei ferrovieri nel movimento, richiamando lo sciopero del 15 luglio 1980 a Lublin. Il presidente del consiglio d’amministrazione delle ferrovie statali polacche [PKP] Krzysztof Mamiński, sostiene che l’importanza di ricordare la storia di “Solidarność” nel 40° anniversario della sua nascita perchè ha dato inizio alla Polonia libera. La mostra sulle origini del Sindacato autonomo dei lavoratori “Solidarietà” [Solidarność] è in polacco e in inglese; i suoi creatori vogliono ricordare che “Solidarność” è stato il sindacato più grande del mondo. Il percorso di tutte le esposizioni locali finirà il 28 agosto con il grande finissage in piazza Pilsudski, a Varsavia.

 

Quest'articolo è disponibile in: Italiano