Home » Polonia Oggi » Il “rotolo di Stoccolma” in mostra al Castello Reale di Varsavia

Il “rotolo di Stoccolma” in mostra al Castello Reale di Varsavia

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Prende il via oggi al Castello Reale di Varsavia l’esposizione dell’anonimo “rotolo di Stoccolma”. Si tratta di un guazzo che ritrae l’ingresso in pompa magna a Cracovia il 4 dicembre 1605 di re Sigismondo III Vasa e del suo seguito, in occasione del suo matrimonio con l’arciduchessa Costanza d’Asburgo. L’esposizione, con il titolo “Król się żeni! Rolka sztokholmska” (Il re si sposa! Il rotolo di Stoccolma, ndr) inaugura il 2019 quale Anno dei Vasa. Il rotolo, lungo più di 15 metri e largo 27 cm, venne rinvenuto nei magazzini di un museo a Stoccolma, dove probabilmente era finito come bottino di guerra dopo il “diluvio svedese” di metà Seicento. Raggiunse Varsavia nel 1974, quando l’allora Premier svedese Olof Palme ne fece dono alla Polonia. La mostra durerà dal 5 febbraio al 10 marzo e sarà affiancata da alcuni concerti: il 10 febbraio ci sarà un concerto di madrigali eseguiti dal coro maschile “Gregorianum”; il 17 febbraio le composizioni di Jakub Polak, Francesco Maffon Valentinius, Greff Bakfarek e altre saranno suonate da Lute Duo Plus, gruppo di musica barocca; il 24 febbraio sarà infine presentata l’opera di Claudio Monteverdi “Orfeo”, eseguita dall’Opera reale polacca.

pap.pl

Tags