Home » Attualità » Organizzazione del Turismo Polacco: la Polonia è aperta, ospitale e sicura

Organizzazione del Turismo Polacco: la Polonia è aperta, ospitale e sicura

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Nell’intervista per Rzeczpospolita Robert Andrzejczyk, presidente dell’Organizzazione del Turismo Polacco (POT), ha sottolineato che è cambiato il modo in cui viene trattato il settore turistico, valorizzato come una branca dell’economia in cui vale la pena investire. Non a caso, il governo polacco ha aumentato del 23% il budget della POT e le nuove risorse saranno spese in campagne promozionali (88% all’estero e 12% in Polonia). Inoltre numerose società e istituti nazionali si sono detti pronti ad avviare progetti di collaborazione. Nel 2016 la Polonia ha accolto 17,5 milioni di turisti e per quanto riguarda il 2017 si attendono cifre da record (anche se i dati non sono stati ancora resi noti). Al riguardo Andrzejczyk ha ricordato che la società ha promosso varie destinazioni turistiche polacche in Inghilterra, Germania, Francia, Scandinavia, Repubblica Ceca, ma anche in Asia proprio per attirare visitatori da tutto il mondo. Se il 75% dei turisti proviene dai paesi dell’Ue, altrettanto importanti sono i viaggiatori russi, ucraini e asiatici in visita in Polonia. Andrzejczyk ha spiegato che soprattutto i turisti asiatici costituiscono una notevole fonte di guadagni, perché in genere tendono a spendere molto denaro non solo in visite, ma anche shopping e servizi. Al riguardo il presidente di POT ha aggiunto anche che è aumentato il numero di turisti cinesi (35,9%) e israeliani (13,5%), ma anche dei visitatori provenienti da paesi come Giappone, Corea, Canada e Australia (13,2%). Il turismo sanitario sarà pubblicizzato nei paesi scandinavi, in Russia e Ucraina, mentre una campagna separata sarà organizzata negli Emirati Arabi Uniti. Infine la prestigiosa casa editrice Lonely Planet ha inserito la Polonia nella lista delle migliori mete turistiche per il 2018.

Fonte: http://rp.pl

Tags