Home » Attualità » POLONIA OGGI: Lavoro: da settembre aliquota minima di 12 zloty l’ora

POLONIA OGGI: Lavoro: da settembre aliquota minima di 12 zloty l’ora

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

La ministra della famiglia, lavoro e politica sociale, Elżbieta Rafalska ha confermato che la nuova aliquota minima oraria del costo del lavoro entrerà probabilmente in vigore dal 1° settembre. Ad una domanda sull’abbassamento dell’età pensionabile, la ministra ha risposto che al termine del 2017 sarà possibile, ma non ha fornito una data precisa. Secondo le norme attuali, per andare in pensione sia gli uomini che le donne dovrebbero aver compiuto 67 anni. Conformemente a una proposta di legge di cui al momento si sta discutendo in Parlamento, l’età pensionabile porterebbe variare a seconda del sesso: per le donne la soglia si ridurrebbe a 60 anni e per gli uomini a 65 anni. In merito al programma 500 + , Rafalska afferma che la scadenza per l’erogazione delle prime rate a tutti coloro che hanno i requisiti per ottenere l’agevolazione finanziaria, è vicina. Il Ministero stima che oltre 2.7 milioni di famiglie approfitteranno del programma 500 +, per cui verranno sostenuti circa 3.7 milioni di bambini.

Ulteriori informazioni: www.gazzettaitalia.pl/it/polonia-oggi

biznes.pl

Tags