Cambiamenti nel divieto di commercio domenicale

0
123

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Dal 1° febbraio 2022 sarà molto più difficile per i colossi commerciali aprire la domenica. Scomparirà la possibilità di “essere un ufficio postale”, il che consentirebbe a tutti gli enti che offrono servizi postali di commerciare. Dopo le modifiche, potranno farlo solo i punti vendita che hanno almeno il 40% del reddito proveniente da servizi postali. La norma che doveva agevolare il funzionamento degli uffici postali nei piccoli centri, è stata invece sfruttata nel tempo solo a vantaggio delle catene di vendita al dettaglio. Le autorità hanno reagito abbastanza rapidamente. Gli emendamenti alla legge sulla limitazione del commercio domenicale sono stati introdotti in pochi mesi dal momento in cui Kaufland – come prima catena di vendita al dettaglio – ha annunciato che avrebbe fornito servizi postali. Kaufland, Netto Polska e Carrefour hanno confermato che dal 1 febbraio non apriranno i negozi di domenica. D’altra parte, Lidl Polska e Biedronka hanno assicurato il rispetto della legge applicabile. Nel 2022 ci saranno un totale di sette domeniche di commercio. Queste saranno: due domeniche prima di Natale, una prima di Pasqua e le ultime domeniche: gennaio, aprile, giugno e agosto.

https://www.money.pl/gospodarka/podwyzki-wykanczaja-kolejna-branze-umieramy-po-raz-drugi-6728734241847968a.html

Quest'articolo è disponibile in: Italiano