Dal 2022 sanzioni più severe per chi viola il codice della strada

0
73

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Venerdì scorso il presidente Andrzej Duda ha firmato un emendamento alla legge sulla circolazione stradale, che inasprisce le sanzioni per chi viola il codice della strada. Il regolamento aumenta l’importo massimo della sanzione da PLN 5 mila PLN a 30 mila PLN e aumenta l’importo della sanzione che può essere irrogata nella procedura della multa. Facilita la ricezione di una pensione da parte di colpevole pagata a favore dei parenti delle vittime d’incidenti stradali mortali. Una multa da mille a 30 mila PLN sarà inflitta a chi guida un veicolo a motore che non rispetta il divieto di sorpasso previsto dalla legge o da un cartello stradale. Una persona che guida un veicolo senza la patente richiesta o un veicolo senza idoneità alla circolazione sarà punito con l’arresto, la restrizione della libertà o una multa fino a 30 mila PLN. Una multa non inferiore a 3 mila PLN sarà prevista per la mancata osservanza della dovuta diligenza o per aver causato un pericolo da parte dell’autista sotto l’influenza di alcol. Dopo le modifiche delle sanzioni per chi viola il codice della strada il conducente potrà ottenere fino a 15 punti di penalità sulla patente. Attualmente, il numero massimo per alcuni reati è 10. I punti verranno cancellati solo dopo 2 anni dalla data di pagamento della sanzione. L’importo minimo della sanzione sarà di 800 PLN per un automobilista che supera il limite di velocità di oltre 30 km/h. Il nuovo regolamento entrerà in vigore il 1° gennaio 2022.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C1026518%2Costrzejsze-kary-dla-sprawcow-wykroczen-drogowych-prezydent-podpisal

Quest'articolo è disponibile in: Italiano