Due film italiani premiati al Festival Grand Off

0
52

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il 4 dicembre, al Teatro Syrena a Varsavia, si è svolta la serata di premiazione del Festival Internazionale di Cortometraggi Grand Off. L’edizione di quest’anno ha ricevuto oltre 4 mila proposte di film tra cui la giuria ha scelto 55 finalisti per le diverse categorie: miglior fiction, miglior film polacco, miglior documentario, miglior attore, miglior attrice, miglior regia, miglior montaggio, miglior animazione, miglior sceneggiatura, miglior scenografia e miglior fotografia. Numerosa la presenza italiana con 7 film finalisti di cui 2 hanno ricevuto i premi: “Napoli di mio padre” di Alessia Bottone per il miglior montaggio e “Pappo e Bucco” di Antonio Losito per i migliori attori Massimo Dapporto e Augusto Zucchi. Tra i finalisti nella categoria sceneggiatura il film “Nikola Tesla, the man from the future” del regista Alessandro Parrello. I premi in nome dei vincitori li ha ritirati il caporedattore di Gazzetta Italia, Sebastiano Giorgi.

Polonia Oggi

Quest'articolo è disponibile in: Italiano