Il CEO e fondatore di GI Group in visita in Polonia

0
1149

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Lo scorso 15 maggio, presso l’Ambasciata italiana a Varsavia, si è tenuto un seminario intitolato “L’evoluzione del mercato del lavoro e il il nuovo ruolo delle agenzie per il lavoro”, che ha riunito circa 40 presidenti e amministratori delegati di società italiane operanti in Polonia. Il seminario è stato anche l’occasione per celebrare il 20° anniversario della fondazione di GI Group.
Sono stati discussi temi inerenti ai cambiamenti dinamici che si verificano sul mercato del lavoro globale e polacco, così come il ruolo chiave che le agenzie di collocamento svolgono in questi cambiamenti, supportando le imprese nella ricerca e nell’occupazione dei dipendenti.

Il seminario è stato aperto dall’ambasciatore italiano in Polonia, Alessandro De Pedys, che ha illustrato l’attuale situazione economica del paese. Dopo di lui sono intervenuti il CEO di GI Group Stefano Colli-Lanzi, che ha parlato delle sfide che il mercato globale del lavoro dovrà affrontare nei prossimi anni, e Antonio Carvelli, country manager di GI Group in Polonia, che ha dato una descrizione dettagliata del mercato delle risorse umane polacco, delle sue criticità e delle opportunità di crescita e cambiamento che offre.

Le celebrazioni del 20° anniversario di GI Group sono proseguite con l’incontro di Stefano Colli-Lanzi con i suoi dipendenti, organizzato nel quartier generale dell’azienda a Varsavia, dove il CEO ha avuto modo di condividere informazioni e piani di sviluppo dell’azienda. In serata, al ristorante Genesis di Varsavia, è stata organizzata una cena di gala con il team polacco.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano