Nel 2023 quasi 100 miliardi di zloty per la difesa

0
101

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl.

Il governo ha adottato ieri la legge di bilancio per il 2023. In una conferenza stampa, il primo ministro, Mateusz Morawiecki, ha annunciato una rivoluzione di ampia portata, ciò riguarda in particolare le forze armate, per le quali saranno stanziati circa 58 miliardi di zloty quest’anno e circa 98 miliardi di zloty l’anno successivo. Inoltre, si prevede di spendere tra i 30 e i 40 miliardi di zloty per l’acquisto di armi all’estero. Mateusz Morawiecki ha sottolineato che il bilancio proposto per il 2023 è il bilancio per la sicurezza nazionale della Polonia. È previsto anche il reclutamento di 20 mila militari a sostegno dell’esercito di difesa territoriale. Un tale rafforzamento dell’esercito è possibile grazie alla stabilità delle finanze pubbliche. Il Ministro della Difesa nazionale, Mariusz Błaszczak, ha commentato su Twitter le informazioni fornite dal Primo Ministro e indica che la situazione è conseguente alla legge sulla difesa della patria.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news,1411234,szef-mon-rekordowy-budzet-na-sily-zbrojne-rp-w-2023-roku.html

Quest'articolo è disponibile in: Italiano