Turismo, turisti polacchi in Italia +83% in sei anni

0
1379
Turisti al Colosseo il giorno dopo lo stop per assemblea sindacale, Roma, 19 settembre 2015. Tourists at Colosseum the day after that thousands of tourists have been kept out of the Colosseum by a union meeting, prompting the culture minister to vow measures to make sure it doesn't happen again, Rome, 19 September 2015. ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Cresce il numero di turisti polacchi che scelgono l’estero per le proprie vacanze: 12,9 milioni nel 2014 e anche sul mercato italiano le cose vanno bene. Negli ultimi sei anni, infatti, il numero di visitatori provenienti dalla Polonia ha registrato una crescita record, con un incremento dell’83,7% secondo i dati del Censis.

Per facilitare le visite nei luoghi più suggestivi del patrimonio culturale romano, l’ambasciata di Polonia in Italia ha promosso la realizzazione di audioguide in lingua polacca dei siti di maggior interesse turistico proprio a ridosso del Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco. A iniziare da quelli più famosi: Colosseo, Foro Romano e Palatino. Il servizio in polacco sarà disponibile a partire dal weekend che precede il giorno di apertura della Porta Santa. L’iniziativa, fa sapere la rappresentanza diplomatica polacca a Roma, è nata grazie alla disponibilità della Soprintendenza speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica della Capitale. (ANSA).

}

Quest'articolo è disponibile in: Italiano