Vicepremier Emilewicz, dal primo luglio cadono limiti a numero passeggeri aerei

0
65

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Dal primo luglio vengono meno i limiti al numero di passeggeri che possono essere trasportati a bordo degli aerei in Polonia. Lo ha dichiarato il vicepremier e ministro dello Sviluppo polacco, Jadwiga Emilewicz. La rimozione dei limiti vale per tutti i voli, sia quelli regolari, sia i charter. La decisione attende solamente la firma del premier, Mateusz Morawiecki. Una deliberazione risalente al 29 maggio, motivata dall’epidemia di coronavirus in corso, fissava il numero massimo di passeggeri a bordo al 50 per cento della capienza del velivolo.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano