Home » Cultura » Recitar cantando, il 52° Festival Wratislavia Cantans

Recitar cantando, il 52° Festival Wratislavia Cantans

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

È iniziato ieri il 52° Festival internazionale Wratislavia Cantans, in programma a Breslavia e in altre città della Bassa Slesia. L’evento dedicato alla musica classica quest’anno s’intitola Recitar Cantando. Il direttore generale del Festival è Andrzej Kosendiak, mentre il direttore artistico è l’italiano Giovanni Antonini. Questa edizione del Wratislavia Cantans è stata inaugurata con l’opera “Il ritorno di Ulisse in patria” di Claudio Monteverdi, diretta da John Eliot Gardiner con l’orchestra English Baroque Soloists e il coro Monteverdi Choir. L’esibizione, pensata per il 450° anniversario della nascita di Monteverdi, sarà ripetuta oggi presso il Foro Nazionale della Musica di Breslavia. Il Festival proseguirà fino al 17 settembre e la serata conclusiva sarà celebrata con “La clemenza di Tito” di Wolfgang Amadeus Mozart, con la direzione di Teodor Currentzis. Nel corso della manifestazione musicale si esibiranno artisti come gli English Baroque Soloists, il Giardino Armonico, l’Accademica Bizantina o Le Concert Spirituel. Gli eventi si terranno al Foro Nazionale della Musica di Breslavia e presso altri luoghi storici. Il Festival è organizzato con il patrocinio onorario dell’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia.

wroclaw.pl

Tags