Dal 22 al 28 novembre la Settimana della Cucina Italiana con iniziative in tutta la Polonia

0
180

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Presentata stamattina presso palazzo Szenklier sede dell’Ambasciata d’Italia a Varsavia la Settimana della Cucina Italia. “La cucina italiana è nota in tutto il mondo e amatissima anche in Polonia, ma è cruciale sfruttare iniziative come la Settimana della Cucina Italiana per comunicare gli elementi fondanti della nostra cucina ovvero la qualità dei prodotti e l’autenticità del gusto italiano”, ha dichiarato l’ambasciatore Aldo Amati. Luigi Iannuzzi ha poi presentato alcune delle tante iniziative in programma, su tutto il territorio polacco, tra cui la masterclass del 30 novembre con lo chef stellato Eugenio Boer, membro degli Ambasciatori del Gusto e i seminari itineranti del cuoco Anuelo Serra, rappresentante della Federazione Italiana Cuochi. Poi è intervenuta la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia Donatella Baldini, in rappresentanza anche del collega Ugo Rufino dell’Istituto di Cracovia, sottolineando l’ampio contributo degli Istituti al programma di promozione della cucina italiana con video sulle ricette regionali, conferenze, eventi come quello dedicato alla cucina abruzzese all’Istituto di Cracovia e la mostra “Trame creative”, dedicata ad una originale sinergia tra pasta e design, visitabile nella sede dell’Istituto di Varsavia dal 22 novembre al 10 dicembre. Il direttore dell’Agenzia ICE Paolo Lemma ha sottolineato la forza economica del settore agroalimentare italiano che l’anno scorso ha esportato in Polonia prodotti, vino incluso, per oltre un miliardo di euro. Lemma ha anche ricordato le storiche battaglie a tutela del cibo italiano ovvero la volontà di arrivare ad una etichettatura internazionale autentica e precisa e la lotta all’Italian Sounding di prodotti che di italiano hanno solo la denominazione. L’ICE lancerà in questi giorni anche le video ricette di 2 noti foodblogger, Tomasz Strzelczyk e Matteo Brunetti, e una campagna promozionale sul Gorgonzola. Piero Cannas, presidente della Camera di Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia, ha spiegato che la Camera si è particolarmente concentrata sul vino con una web serie sulle aziende vinicole nell’ambito del progetto “True Italian Taste” del ministero degli esteri, e la pubblicazione di una Guida sulle specialità vinicole di alcune regioni italiane realizzata da due noti esperti polacchi del settore Tomasz Prange-Barczynski e Wojciech Bonkowski.

Polonia Oggi

Quest'articolo è disponibile in: Italiano