LOT esorta i passeggeri a controllare le esigenze sanitarie nei paesi di destinazione

0
74

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Krzysztof Moczulski, il portavoce di PLL LOT, ha esortato i passeggeri a verificare le esigenze sanitarie nei paesi cui sono diretti. La compagnia aerea non può portare sull’aereo le persone che non espletano tali formalità. Ci sono restrizioni viaggiando verso Cipro, Grecia e Spagna. Partendo per Cipro bisogna presentare un certificato di negatività al coronavirus fatto nelle 72 ore prima del viaggio. Per la Grecia e la Spagna bisogna invece compilare un modulo speciale nelle 48 ore prima della partenza. Alcuni limiti sono presenti anche sui voli verso l’Italia. I passeggeri devono mettere i loro bagagli a mano sotto le poltrone, il che significa che si possono prendere a bordo meno cose. Moczulski ha indicato i siti web delle organizzazioni, dove i viaggiatori possono trovare le informazioni utili: l’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA), il Ministero degli Affari Esteri in Polonia, siti web di ambasciate, consolati, ministeri della salute. Il 1 luglio LOT ha cominciato l’azione #LOT per le vacanze (# LOT na wakacje). Sono stati aperti i collegamenti aerei con la trentina dei paesi più amati. In luglio e in agosto i passeggeri potranno tra l’altro partire per Croazia, Spagna, Italia, Malta, Bulgaria, Montenegro, Cipro, Albania e per le isole Kos, Corfù e Creta. Moczulski ha sottolineato che nonostante l’epidemia l’offerta di voli cresce. I polacchi anche in queste condizioni vogliono passare le vacanze all’estero. “In una settimana abbiamo venduto 130 mila posti per le persone private e per i tour operator”, ha detto Moczulski che ha sottolineato la presenza della nuova tariffa Flex Plus. Usandola è possibile cambiare la data del viaggio gratuitamente, cambiare i dati personali del viaggiatore con pagamento di 60 euro (nelle 48 ore prima della partenza) o rinunciare al volo prima del viaggio (anche a pagamento secondo la tariffa). Tutti i passeggeri possono rinunciare gratuitamente al biglietto nelle 24 ore dall’acquisto (nel caso dei biglietti comprati nel giorno del viaggio si può cancellare la prenotazione nelle 6 ore prima della partenza). Moczulski ha sottolineato che LOT rispetta tutte le procedure di sicurezza. I passeggeri devono usare le mascherine ed effettuare il self-boarding. Lo staff mantiene la distanza. Viene controllata anche la temperatura dei passeggeri.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano