Morto Krzysztof Penderecki, grande compositore polacco

0
292

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

E’ morto domenica il famoso compositore polacco Krzysztof Penderecki. Aveva 86 anni e da tempo era malato. Nella sua carriera ha ricevuto importantissimi premi sia nazionali che internazionali, vincitore anche di un Grammy. Penderecki, nato il 23 novembre 1933 a Dębica, è stato il rappresentante della scuola polacca dei compositori degli anni Sessanta. I critici lo chiamavano “grande esploratore dei suoni”. Negli anni 1955-1958 aveva studiato alla scuola superiore di musica di Cracovia, di cui è poi stato rettore. Le composizioni degli anni Sessanta “Threnos per le vittime di Hiroshima”, “Pasio secundum Lucam”, gli hanno dato una popolarità internazionale. Negli anni Settanta Penderecki è stato direttore d’orchestra delle delle più importanti orchestre sinfoniche in Europa, in Asia e negli Stati Uniti. In una delle interviste il compositore del Requiem ha dichiarato: “Penso che l’artista sia il testimone dell’epoca, in cui vive e con la sua creazione reagisce a quello che succede intorno a lui”.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano