Vino e VIP

0
74

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco

Attori, cantanti, giocatori di calcio, stilisti, sono tanti i personaggi famosi che hanno deciso di investire nel settore vinicolo, cimentandosi con successo nell’arte della produzione di vino in Italia e nel mondo. Uno dei precursori di questo “sentiment” verso il vino è stato il cantante Sting, che ha acquistato una tenuta di trecento ettari con villa e collina boscosa a Figline Valdarno, in Toscana, facendone un luogo che è diventato territorio eletto per la produzione biologica e biodinamica. è un territorio che si estende tra colline di vitigni, macchie di ulivi, campi di cereali, boschetti e due laghi.

Dice il cantante: “Un vino è come una canzone, deve raccontare una storia. Ed è per questo che anche i miei vini prendono il nome dalle mie più grandi hits”.

Bruno Vespa invece per i suoi Primitvo e Negramaro ha scelto la Puglia, regione ricca di meraviglie dalle quali il giornalista e scrittore è rimasto incantato e che ha conosciuto proprio attraverso i suoi vini. La sua cantina da subito ha puntato sulla valorizzazione della più importante varietà regionale, il primitivo, a cui si affianca una piccola percentuale di Negroamaro, l’altra grande varietà salentina, alla base di un affascinante spumante rosato.

La cantante Gianna Nannini ha ritrovato e rinvigorito l’antica passione di famiglia, sulle colline di Siena dove è cresciuta da bambina. I suoi vini sono tutti Igt (Indicazone Geografica Tipica) toscani a base Sangiovese.

In questo elenco non poteva certo mancare Al Bano, l’italianissimo e popolare cantante che ha accompagnato assieme a Romina Power generazioni di italiani in patria e nel mondo e che li delizia tuttora con i suoi “Don Carmelo”, “Felicità” e “Romina”: i vini delle Tenute Al Bano Carrisi nel piccolo paese di Cellino San Marco, nel cuore del Salento.

Per tornare in ambito Blues, Pop e Funky, ci spostiamo nelle cantine a Castelnuovo Magra in Lunigiana (La Spezia) dove si trova il vino di Zucchero Fornaciari. Si tratta di vini ottenuti da vitigni autoctoni e commercializzati, in produzione limitata, con tre etichette: un rosso un bianco e un rosé.

Andrea Bocelli, il popolare cantante d’opera è anche ungrande produttore di vini di eccellenza in quel di Lajatico, nel cuore della Val d’Era, in provincia di Pisa con sette Igt, il cui top è un Sangiovese in purezza ricavato dalle vigne più vecchie.

Possiamo anche citare Stefania Sandrelli, che nella zona di Siena produce Chianti doc, oppure Adriano Celentano e Claudia Mori.

Per quanto riguarda il jet set internazionale e i Vip che investono in Italia per produrre il proprio vino, si va da Richard Gere a Meryl Streep, da Brad Pitt e Angelina Jolie (finché erano insieme) a Donald Trump o a David Beckham, tanto per citarne alcuni.

Brad Pitt e Angelina Jolie sono proprietari di una grande tenuta in Provenza, in cui producono un vino Rosè, considerato tra i migliori 100 vini del mondo. Donald Trump ha acquistato il più grande vigneto della Virginia, mentre David Beckham, qualche tempo fa, ha pensato a un regalo di compleanno originale: un vigneto in California in cui produrre vino riservato esclusivamente alla famiglia. Ancora, Richard Gere si è cimentato nella produzione di una linea esclusiva di Brunello di Montalcino e così via…

Questi per il momento sono solo alcuni dei nomi famosi che hanno fatto del vino una loro passione e un business, contribuendo a mantenere vive molte tradizioni e restituendo e arricchendo paesaggi tra i più belli del mondo.

Prossimamente continueremo questo viaggio tra le celebrities e le loro creazioni, per conoscere altri sorsi di bellezza, bravura e popolarità…

(continua)

Quest'articolo è disponibile in: Italiano Polacco