“Copernico” di Matejko alla National Gallery di Londra, prima volta di un artista polacco

0
103

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Venerdì alla National Gallery verrà aperta al pubblico la mostra “Conversazioni con Dio: Copernico di Jan Matejko” il cui elemento principale sarà il dipinto preso in prestito da Collegium Novum dell’Università Jagellonica “L’astronomo Copernico, o Conversazioni con Dio”. È la prima volta che un dipinto di un artista polacco viene portato alla National Gallery. Christopher Riopelle, il curatore della mostra ha detto che la scelta di Matejko come primo pittore polacco alla National Gallery e proprio di questo dipinto era chiara: “Matejko è un personaggio significativo, ma non è molto conosciuto fuori dalla Polonia. Invece Copernico, lo conoscono tutti”, ha detto Riopelle. Gabriele Finaldi, il direttore della galleria ha aggiunto che Copernico consente di far conoscere Matejko al pubblico e spera che aprirà la strada ai prossimi dipinti polacchi. Il quadro ad olio “L’astronomo Copernico, o Conversazioni con Dio” risalente al 1873 è stato dipinto per celebrare il 400⁰ anniversario della nascita di Niccolò Copernico. Faranno parte della mostra anche l’esemplare dell’opera più importante di Copernico “De revolutionibus orbium coelestium”, gli strumenti astronomici e l’autoritratto di Matejko. La mostra sarà aperta fino al 22 agosto.

https://www.pap.pl/aktualnosci/news%2C874922%2Cnational-gallery-london-kopernik-matejki-przetrze-szlaki-dla-polskiego

Quest'articolo è disponibile in: Italiano