Fino al 24 novembre voli interdetti tra la Polonia e 10 stati

0
382

Quest'articolo è disponibile in: Italiano

Questa notizia è tratta dal servizio POLONIA OGGI, una rassegna stampa quotidiana delle maggiori notizie dell’attualità polacca tradotte in italiano. Per provare gratuitamente il servizio per una settimana scrivere a: redazione@gazzettaitalia.pl

Il governo polacco prolunga il divieto di voli internazionali verso 10 paesi inclusi gli Stati Uniti con eccezione degli aeroporti in Illinois e New York. Tra questi paesi non ce n’è nessuno dell’Unione Europea, ecco le destinazioni vietate: Bosnia – Erzegovina, Montenegro, Georgia, Giordania, Argentina, Armenia, Costa Rica, Libano, Macedonia e gli Stati Uniti si ci sono. Queste disposizioni si applicano dal 11 di novembre al 24 di novembre. Nell’ordinanza si può leggere che la causa delle restrizioni è il COVID-19. Il divieto non si applica ai voli commerciali ordinati dal Primo Ministro e dal presidente dell’Ufficio dell’aviazione civile. Il divieto non comprende le forze armate.

Quest'articolo è disponibile in: Italiano