Pasta e fagioli

0
94

Un grande piatto della tradizione veneta

Ingredienti per 4 persone:
500 g di fagioli rossi o borlotti secchi
80 g di lasagna o pappardelle all’uovo
70/80 g di pancetta tagliata sottilissima
1 cipolla gialla grande
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di pomodoro
1 rametto di rosmarino
1 ciuffo di prezzemolo
2 cucchiai di olio evo
2/3 cucchiai di vino bianco
1 punta di cucchiaio di bicarbonato di sodio
Pepe e sale q.b.

Procedimento:
Lavare bene i fagioli in acqua corrente e metterli a bagno con il bicarbonato per tutta la notte. Il giorno dopo iniziate la cottura dei fagioli per un tempo non inferiore a 3 1⁄2, 4 ore. Quando saranno quasi pronti i fagioli, tagliate la cipolla e l’aglio julienne e cuocili delicatamente con un po’ d’olio evo e sfumate con il vino bianco. Quando sarà trasparente e leggermente ambrata, aggiungi un trito di rosmarino e prezzemolo, spegni il fuoco. In una padella antiaderente rosolate delicatamente le fettine di pancetta senza aggiunta d’olio e metti da parte.

Una volta cotti i fagioli il composto risulterà abbastanza denso, prendete metà dei fagioli e frullateli fino ad ottenere un crema. Nel frattempo cuoci la pasta in acqua e metti da parte. Nella pentola dove hai i fagioli interi unisci quelli passati, quasi tutta la cipolla cotta e condita, metà della pancetta e la pasta precedentemente scolata. Regola la densità con un po’ d’acqua e aggiusta di sale, cuoci per altri 2/3 minuti. La pasta e fagioli alla veneta è abbastanza densa, servila nei piatti, decora con un po’ di pancetta e la cipolla rimasta, qualche goccia di olio evo e un po’ di pepe nero.

Buon Appetito!